Sommario

La straordinaria architettura della Basilica di San Marco

La Basilica di San Marco, celebre attrazione di Venezia, presenta una interessante combinazione di stili architettonici bizantini e rinascimentali. Dalle sue straordinarie cupole ai mosaici d'oro, ogni aspetto di questa famosa cattedrale affascina e richiama le masse. Di seguito, illustreremo in dettaglio gli elementi architettonici della Basilica di San Marco, così da consentirti di apprezzare appieno e arricchire la tua futura visita.

Lo stile architettonico della Basilica di San Marco

Architettura della Basilica di San Marco

La Basilica di San Marco presenta un mix di stili bizantino, gotico e romanico. La sua pianta, che ricorda una croce greca, è sormontata da cinque grandi cupole che simboleggiano la presenza di Dio. L'interno è una meraviglia per gli occhi, con elaborati mosaici, pavimenti in marmo e decorazioni sontuose. Questa fusione di design rappresenta il profondo legame di Venezia con Bisanzio.

I preziosi interni della basilica, con i mosaici d'oro e l'arte simbolica, fondono magnificamente le influenze di stili orientali e occidentali. È un'opera architettonica meravigliosa e unica che racconta la ricca storia e i profondi legami culturali della città.

Chi ha progettato la Basilica di San Marco?

Architettura della Basilica di San Marco

Domenico Contarini

In qualità di doge, nel 1063, diede avvio alla costruzione della basilica. Incaricò un architetto, probabilmente greco, di costruire la chiesa sulle antiche fondamenta preesistenti.

Architettura della Basilica di San Marco

Jacopo Sansovino

Durante il XVI secolo, ha realizzato le cupole utilizzando sistemi di contrafforti, e ha contribuito agli altari e alla Porta del Paradiso.

Architettura della Basilica di San Marco

Pietro Saccardo e Giovanni Battista Meduna

Nel XIX secolo hanno diretto importanti sforzi di conservazione e restauro, aderendo a diverse filosofie di conservazione.

Architettura della Basilica di San Marco

Manfredo Manfredi

Ha supervisionato le rigorose ispezioni in seguito al crollo del campanile avvenuto nel 1902, concentrandosi sugli aspetti strutturali e implementando metodi di restauro innovativi.

Struttura della Basilica di San Marco

Architettura della Basilica di San Marco

La costruzione della basilica iniziò nel 1063, con l'incorporazione di fondamenta e muri di chiese precedenti consacrate a San Marco. Questa struttura più grande e recente, ispirata alla Chiesa dei Santi Apostoli di Costantinopoli, adotta una pianta a croce greca, e mette in risalto le cinque grandi cupole all'incrocio. Lo schema architettonico della chiesa presenta pennacchi, ampie volte e quattro pilastri principali che sostengono la cupola centrale. L'interno, accuratamente adornato con mosaici su fondo oro, fonde armoniosamente le diverse zone spaziali.

Con il passare del tempo, sono state apportate modifiche che hanno introdotto un nartece e un rosone gotico, e sono stati effettuati altri interventi per motivi sia strutturali che di prestigio. La basilica incarna una fusione di culture romane, bizantine e veneziane in continua evoluzione nel corso della storia, ed è a oggi preservata in quanto patrimonio delle civiltà del passato.

Fasi di costruzione della Basilica di San Marco

  • Le prime fondamenta (IX-XI secolo): nell'828 fu costruita la chiesa originaria per custodire le reliquie di San Marco, fondamento della basilica attuale. Tuttavia, nel 976 subì dei danni a causa di un incendio. La ricostruzione fu avviata nel 1063, con il doge Domenico Contarini.
  • Radici bizantine e primo sviluppo (XI-XII secolo): con la consacrazione nel 1094, gli elementi architettonici bizantini e romanici della basilica cominciarono a prendere forma. Questa fase vide l'implementazione del progetto di base a croce greca e le prime decorazioni a mosaico.
  • Adattamenti e miglioramenti (XIII-XV secolo): nel XIII secolo, gli stili veneziani della Quarta Crociata si fusero con le influenze bizantine all'interno della Basilica di San Marco. Nel tempo, le trasformazioni proseguirono, influenzate da figure di spicco come Andrea Dandolo e Jacopo Sansovino. I loro contributi introdussero elementi gotici e rinascimentali, modificando per sempre l'aspetto della basilica.
  • Restauri e rinforzi (XVI-XX secolo): successivi incendi, crolli e terremoti resero necessari restauri e rinforzi strutturali nel corso dei secoli. Interventi significativi di restauro furono avviati nel XIX e XX secolo, in seguito al dominio napoleonico e al crollo del campanile nel 1902.

Gli esterni della Basilica di San Marco

Architettura della Basilica di San Marco

Facciata occidentale

Diviso in due sezioni, il registro inferiore della facciata occidentale presenta cinque porte, ornate da colonne della Quarta Crociata, con sculture e dettagli che richiamano gli stili bizantino e islamico. I rilievi e i mosaici narrano la storia delle reliquie di San Marco, giunte a Venezia. Nella sezione superiore, sono state aggiunte decorazioni gotiche, con al centro il leone alato di San Marco e archi che raffigurano scene del trionfo di Cristo.

Architettura della Basilica di San Marco

Cavalli di San Marco

Simboli celebri della vittoria di Venezia su Bisanzio, i cavalli in bronzo, originariamente parte della quadriga dell'Ippodromo, adornavano la facciata principale della Basilica di San Marco nel XIII secolo. Queste preziose sculture equestri, giunte a noi dall'antichità, furono trasferite all'interno della chiesa nel 1974. Attualmente, delle repliche adornano il balcone sopra il portale centrale.

Architettura della Basilica di San Marco

Facciata meridionale

Il lato meridionale dell'edificio è abbellito da marmi pregiati e dettagli decorativi. Qui si possono ammirare complessi elementi in stile gotico, arricchiti da figure che simboleggiano concetti come le virtù e i tesori giunti, tra cui spiccano i famosi pilastri di San Giovanni d'Acri. Inoltre, è presente una speciale testa in porfido, tradizionalmente attribuita a Francesco Bussone da Carmagnola, ulteriore elemento distintivo della facciata.

Architettura della Basilica di San Marco

Facciata settentrionale

La facciata settentrionale è caratterizzata da edicole che ospitano le statue dei quattro eminenti Dottori della Chiesa: Girolamo, Agostino, Ambrogio e Gregorio Magno. Queste figure imponenti rendono omaggio ai loro importanti contributi e al loro ruolo di guida spirituale. Al di sopra di esse, le lunette sono adornate da rappresentazioni allegoriche della Prudenza, della Temperanza, della Fede e della Carità.

Architettura della Basilica di San Marco

Gli interni della Basilica di San Marco

Architettura della Basilica di San Marco

La Cappella Zen

La sala d'ingresso meridionale, dedicata al cardinale Giovanni Battista Zen, è adornata da una porta ad arco in bronzo risalente alla fine del V secolo e portata da Costantinopoli. I mosaici sulla volta ritraggono episodi della vita di San Marco e narrano il diritto divino della chiesa di custodire le reliquie del santo.

Architettura della Basilica di San Marco

Presbiterio e altare maggiore

Il presbiterio, riservato al clero, è dominato dall'altare maggiore. L'altare, sostenuto da colonne finemente scolpite, è sovrastato da un ciborio con affreschi raffiguranti scene della vita di Cristo e della Vergine. Le preziose reliquie di San Marco sono conservate proprio all'interno di questo altare, in uno splendido insieme.

Architettura della Basilica di San Marco

Cappelle del coro

Dedicati a San Pietro e a San Clemente I, questi ambienti presentano volte a mosaico che raffigurano la vita di San Marco e la storica traslazione delle sue reliquie a Venezia, e offrono un'antica rappresentazione di questo evento di grande importanza.

Architettura della Basilica di San Marco

Altari laterali e cappelle

Ogni altare, decorato con mosaici e sculture, celebra diversi santi, tra cui la Madonna Nicopeia e la Vera Croce. La Cappella di Sant'Isidoro, che custodisce le reliquie del santo, e la Cappella dei Mascoli, costruita nel 1430, aggiungono ulteriore splendore all'architettura della basilica.

Architettura della Basilica di San Marco

Battistero

Il battistero, caratterizzato da mosaici che narrano la vita di San Giovanni Battista e l'infanzia di Cristo, è sormontato da un altare di granito, che si ritiene abbia un significato storico e provenga da Tiro.

Architettura della Basilica di San Marco

Sacrestia

Costruito nel 1486, questo spazio è arricchito da magnifici armadi intarsiati che illustrano scene della vita di San Marco. La volta è adornata da mosaici realizzati da Tiziano, ritraenti i profeti dell'Antico Testamento.

Sottoattrazioni della Basilica di San Marco

Museo di San Marco
Campanile di San Marco
Architettura della Basilica di San Marco
Architettura della Basilica di San Marco



Prenota i biglietti per la Basilica di San Marco

Tour guidato della Basilica di San Marco con partenza in linea
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
45 min - 1 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
29 €
I simboli di Venezia: tour guidato con accesso Salta la Coda della Basilica di San Marco e del Palazzo Ducale
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 30 min - 3 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
77 €
Biglietti per la Basilica di San Marco con audio-guida opzionale
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli
a partire da
9,90 €
Combo (3% di sconto): biglietti Salta la Coda per la Basilica di San Marco e Palazzo Ducale
Conferma Istantanea
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
38,70 €
Combo (5% di sconto): biglietti per la Basilica di San Marco e per il Campanile di San Marco
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
31,26 €
Tour guidato della Basilica di San Marco con giro in gondola
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
2 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
75 €
Venezia in un giorno: San Marco, Palazzo Ducale, Murano e Burano con giro in gondola
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
6 h - 9 h
Tour guidato
Trasferimenti inclusi
Altri dettagli
a partire da
140,95 €
Tour a piedi di Venezia con Palazzo Ducale e Basilica di San Marco
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
3 h 30 min
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
123 €
Tour notturno della Basilica di San Marco con Palazzo Ducale opzionale
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 30 min - 3 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
88,20 €
Venezia assoluta - Palazzo Ducale, Basilica di San Marco e altro ancora con accesso prioritario
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
4 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
123 €

Domande più frequenti sull'architettura della Basilica di San Marco

Qual è lo stile architettonico della Basilica di San Marco?

La Basilica di San Marco presenta una fusione di stili architettonici bizantino, romanico e gotico, ed è conosciuta anche per i suoi splendidi mosaici.

Chi ha progettato la Basilica di San Marco?

Gli architetti responsabili della costruzione iniziale non sono noti con certezza a causa della lunga evoluzione della basilica. Tuttavia, è stata principalmente realizzata da artigiani bizantini e veneziani nel corso dei secoli.

Perché è famosa l'architettura della Basilica di San Marco?

La fama dell'architettura della Basilica di San Marco deriva dagli incomparabili mosaici bizantini, dalle cupole e dagli eclettici elementi architettonici che riflettono la fusione di influenze orientali e occidentali.

Da cosa è stata ispirata la Basilica di San Marco?

Il design e l'estetica della Basilica di San Marco sono stati ispirati dall'architettura bizantina, in particolare dalla Basilica di Santa Sofia a Costantinopoli.

Quanto è antica la Basilica di San Marco?

La Basilica di San Marco a Venezia ha circa mille anni. Sebbene la sua costruzione sia stata avviata nel IX secolo e la struttura iniziale abbia preso forma in quel periodo, successive ristrutturazioni e miglioramenti si sono susseguiti nel corso di diversi secoli, fino a raggiungere l'attuale forma nel XV secolo.

Quali sono le dimensioni della Basilica di San Marco?

La Basilica di San Marco misura circa 76,5 metri di lunghezza, 62,6 metri di larghezza e le sue cupole raggiungono un'altezza di circa 43 metri.

Quali sono i principali elementi architettonici della Basilica di San Marco?

Tra i principali elementi architettonici della Basilica di San Marco vi sono il design di ispirazione bizantina, le cinque grandi cupole, le splendide facciate in marmo, i magnifici mosaici che adornano gli interni, i cavalli di bronzo che si trovano all'ingresso e l'imponente torre campanaria.

Cosa c'è all'interno della Basilica di San Marco?

All'interno della basilica, è possibile ammirare gli splendidi mosaici bizantini che raffigurano scene bibliche, reliquie religiose, meravigliosi pavimenti in marmo, la Pala d'Oro e varie cappelle ornate da opere d'arte religiosa.

Cosa c'è all'esterno della Basilica di San Marco?

L'esterno della basilica è caratterizzato da straordinarie facciate in marmo con splendide colonne, porte decorate, intagli preziosi, sculture ornamentali ed elaborati rilievi, che riflettono influenze sia bizantine che gotiche.

Altre letture

Dettagli sulla Basilica di San Marco

Dettagli

Biglietti Salta la Coda per la Basilica di San Marco

Salta la Coda

Ingressi della Basilica di San Marco

Ingressi